La certificazione della professione HR

Un elemento distintivo di competitività

La certificazione delle competenze in ambito Human Resources promuove e tutela la professionalità di tutti coloro che nelle varie organizzazioni pubbliche e private si occupano di gestire, sviluppare e valorizzare il rapporto Persona/Lavoro.

Obiettivi principali:  
dare una configurazione dei profili HR in termini di attività e competenze, 
avere una valutazione da un organismo di parte terza della propria professionalità, 
avere un elemento distintivo per migliorare la propria posizione di competitività sul mercato
pianificare un miglioramento continuo, tramite una formazione costante e strutturata.

La portata e il valore aggiunto di questo strumento di tutela e valorizzazione del nostro percorso di vita professionale sono evidenti. 
Dunque, certifichiamoci!

"Per conoscerci, per riconoscerci, farci riconoscere, per farci valutare e farci scegliere!"


Fallo subito con il percorso di certificazione ad hoc per i Professionisti HR, elaborato da Italy Bureau Of Certification, Organismo di Certificazione, in collaborazione con Lloyd’s Register, accreditato secondo la norma UNI11803:2021e approvato da AIDP.

LEGGI L’ARTICOLO PUBBLICATO SUL NUMERO 198 DI DIREZIONE DEL PERSONALE

La Norma UNI 11803:2021 definisce i requisiti relativi ai profili professionali della funzione risorse umane delle organizzazioni, individuandone i compiti, le conoscenze, le abilità e i livelli di autonomia e responsabilità associabili, definiti sulla base dei criteri del Quadro europeo delle qualifiche (EQF) e in coerenza con la classificazione del QNQ (Quadro Nazionale delle Qualificazioni).   

Ecco i profili individuati:
• HR Director
• HR Director International
• HR Manager
• HR Specialist/Generalist
• Organization & Development Manager
• Organization & Development Specialist
• Recruiting & Selection Manager
• Recruiting & Selection Specialist
• Training & Development Manager
• Training & Development Specialist
• HR Business Partner
• Industrial Relation Specialist
• Personnel Administration Specialist
• Personnel Administration & Industrial Relation Manager  

Il percorso di certificazione
Per candidarsi alla certificazione di ciascun profilo occorre soddisfare dei pre-requisiti specifici, che si possono riassumere in:
un assessment individuale, ottenuto nei 36 mesi precedenti l’esame, volto a valutare capacità relazionali e comportamenti attesi, attraverso l’utilizzo di tecniche di osservazione e strumenti scientificamente validati (requisito non richiesto nei profili relativi all’amministrazione del personale e alle relazioni industriali);
apprendimento formale, un titolo di studio (diploma o laurea); 
apprendimento non formale, conseguimenti di crediti formativi nei mesi precedenti l’esame (24-36 mesi); apprendimento informale, anni di esperienza nel ruolo.

I metodi di valutazione
La norma identifica anche quelli che sono i metodi valutazione a cui si devono attenere le organizzazioni che effettuano la valutazione, ovvero gli Organismi di Certificazione per attestare le Competenze delle Figure professionali in modo imparziale, indipendente e competente per le quali devono ottenere l’accreditamento da parte dell’Ente Unico nazionale di accreditamento designato dal governo italiano-Accredia.

Il nostro percorso
 

Italy Bureau Of Certification, Organismo di Certificazione, in collaborazione con Lloyd’s Register, ha elaborato un percorso di certificazione ad hoc per i Professionisti HR, ottenendo l’accreditamento secondo la norma UNI11803:2021.  
AIDP promuove e sostiene questa Certificazione di IBC/Lloyd’s Register per la garanzia di imparzialità e serietà che può garantire ai Soci AIDP che vogliano ottenere una certificazione.


Clicca qui e Scopri i dettagli della Certificazione HR

Per essere aggiornato in tempo reale sul processo di certificazione, sul calendario delle sessioni d’esame, su come ottenere la certificazione avendo ottenuto già quella basata sul disciplinare e per ogni ulteriore curiosità  

info@certificazioneitalia.it; 02 50020952
Per consultare i regolamenti di certificazione:
https://www.ibcert.it/download  

 



UN PO’ DI STORIA 

Da oltre 10 anni ci impegniamo affinché la nostra professionalità venga riconosciuta, consapevoli che la certificazione delle competenze è uno strumento fondamentale per consolidare l’immagine della professione HR, in un contesto lavorativo sempre più complesso, internazionale e in continuo cambiamento. 
Normativa di riferimento è stata la legge n. 4 del 2013 che ha recepito le direttive europee e fissato i criteri per la regolamentazione delle professioni cosiddette non ordinistiche. AIDP ha dato vita nel tempo ad un Disciplinare di cui è proprietaria e, in sinergia con RINA Services – player internazionale con esperienza di più di 150 anni nel campo delle certificazioni – ad un percorso di certificazione HR. Un passo significativo nel percorso di consolidamento e sviluppo delle professioni operanti in area risorse umane che ha stabilito le regole, le metodologie e l’iter di esame per arrivare alla certificazione dei profili professionali interessati. Nel 2018 si è costituito un gruppo di lavoro in sede UNI composto dalle parti interessate, con il compito di avviare il percorso di normazione ed elaborare una bozza di norma poi sottoposta a un’inchiesta pubblica ed ufficializzata come “stato dell’arte”. La norma UNI rappresenta il riferimento oggi più adeguato: UNI si presenta infatti come una piattaforma partecipativa e democratica a disposizione della collettività. Nel gennaio 2021 è stata emanata la norma UNI 11803 “Attività professionali non regolamentate-Profili professionali della funzione Risorse Umane delle organizzazioni Requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e responsabilità”, norma che, rappresenta una base da cui ripartire per la certificazione della nostra professione da parte degli organismi di certificazione preposti.

In questo scenario AIDP promuove e sostiene la Certificazione Accreditata UNI 11803:2021 proposta da IBC e Lloyd’s Register, il cui percorso ben si iscrive nel solco di quanto finora fatto dalla nostra Associazione.       

Consulta l'archivio

> La certificazione delle competenze HR. Perché e per chi di Enrico Cazzulani, Gigi Guarise e Andrea Orlandini

La Certificazione delle Competenze HR. Intervento di Peter Cheese, CEO CIPD (Chartered Institute of Personnel and Development) al 47° Congresso Nazionale AIDP, Napoli, 25 maggio 2018. 

Speciale su La Certificazione delle Competenze HR Bollettino ADAPT.it